Università e professione, a colloquio con il neo presidente del Collegio dei Docenti

Adv

Il prof. Roberto Di Lenarda dal 1° gennaio 2019, è il nuovo presidente del Collegio dei Docenti Universitari di discipline Odontostomatologiche. Lo affiancheranno il prof. Filippo Graziani come segretario, e la professoressa Livia Ottolenghi come tesoriere.

Il Prof. Di Lenarda

Prende in mano un Collegio che ha un ruolo centrale,  orientato verso la  serietà , credibilità ,  e aperto al confronto senza paura e senza alibi. La convinzione è di poter svolgere un ruolo di primo piano nello sviluppo del mondo odontoiatrico.

Il Collegio è una associazione costituita 25 anni fa a cui afferiscono più di 500 docenti in tutta Italia. A differenza della gran parte dei Collegi di area medica, il CDUO è costituito non solo dai professori ordinari, ma anche dagli associati e dai ricercatori universitari. È una grande ricchezza che  permette di essere realmente rappresentativi di tutta l’odontoiatria accademica.


Quali sono i punti centrali del suo programma?

Va rafforzato il ruolo del Collegio dei Referenti.

Sono convinto che dobbiamo basarci su qualità, impegno e serietà per valorizzare il ruolo delle sedi universitarie, soprattutto quelle pubbliche, che vanno aiutate a superare le criticità che  persistono.

Un mio desiderio, che so pienamente condiviso dai presidenti della Conferenza permanente dei corsi di laurea in odontoiatria e protesi dentaria, è l’armonizzazione dei piani di studio dei corsi di laurea. Questo per favorire la possibilità di trasferimento degli studenti da una sede all’altra (ancora più importante in presenza della graduatoria nazionale nell’esame di ammissione), sia per garantire a tutti una preparazione teorica, ma anche pratica, uniforme e adeguata.

Molto è stato fatto e il progress test oramai attivo da anni, sia per il CLMOPD che per il CLID, è la chiara dimostrazione che il tempo non è passato invano per raggiungere una formazione di livello europeo. Dobbiamo fare ora un nuovo salto di qualità. 

continua……

Vi state preparando per il Congresso di Aprile a Napoli. Quali novità oltre la location?

Dall’11 al 13 aprile saremo per la prima volta a Napoli per il nostro Congresso Nazionale. Ne sono particolarmente felice. Sarà un Congresso veramente aperto, inclusivo, da cui auspichiamo una nuova spinta propulsiva  per un mondo odontoiatrico che sappia discutere con franchezza per raggiungere una sintesi e lavorare in sinergia per il bene della professione.  Il tema “rischio clinico e costi-benefici in odontoiatria” ci darà ampi spazi di riflessione per il futuro.Vi aspettiamo!

http://www.odontoiatria33.it/interviste/17591/universita-e-professione-a-colloquio-con-il-neo-presidente-del-collegio-dei-docenti.html

 

Adv




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *